MatchWeek 7 Recap – Il riassunto della settima giornata

É ripresa la Mi Games League Football – partner adidas Football – con le gare della settima giornata: freddo e neve hanno fatto compagnia a nostri calciatori, ma nonostante il clima artico, in campo ci sono stati fuoco e fiamme.

GIRONE A

Risultati 7° giornata girone A

Il 2019 Mi Games comincia con le vittorie dei Piccianazzi e dei Somari ai danni rispettivamente di SS Longobarda e Bastioni. I celesti del duo Barzaghi-Baglioni si impongono per 9-0 contro la squadra di Scotti, infortunato ma presente a bordo campo per dirigere e sostenere i compagni. Sugli scudi Baglioni, che realizza 4 gol.

Nell’altra partita i Somari “conquistano” i Bastioni con il punteggio di 8-1: mattatore Simone Natali, che con i 4 gol realizzati trascina la squadra verso il posto in Champions League (seppur priva della saracinesca Amendola, alla prese con un fastidioso infortunio) e si porta in cima alla classifica marcatori. I verdi di Rombolotti ci provano, ma ringraziano soprattutto Pinchet per aver evitato un passivo più pesante (il gol della bandiera è realizzato da Fenini).

Alle 21:00 Ristorante Donati cucina i Pepperoni grazie agli scatenati Melosi (tripletta), Valtolina e Rolando Bianchi (doppietta per entrambi); la squadra di Giovetti ha mostrato tanta garra e tanta gamba, andando a segno con Di Benedetto e Marchetti, ma l’esperienza (e la tecnica) dei verdeoro ha avuto il sopravvento. Finale: 9-2.

In contemporanea, bellissima partita tra Milfwall e Lo Porto Io, orfane entrambe dei propri capitani Pigoli e La Croce. Finisce 6 a 4 per la squadra in maglia blu scuro, grazie alle doppiette di Maltese, Cordioli e Stefano Passaro. Un’altra doppietta, quella di De Felice tiene in partita gli arancioni, che nonostante gli altri gol di Corrada e Tommaso Grisolia, non riescono ad evitare la sconfitta, con conseguente aggancio in classifica subito proprio dagli avversari di serata.

Nella prima partita delle 22:00, Milano United batte Negroni per 3 a 1, portandosi a quota 6 e sorpassando i rossi in classifica: la vittoria porta la firma di Cuppone, Ferrara e capitan Cosmai, mentre Lu Chen realizza il gol della speranza per i ragazzi di Candotti.

L’ultima gara è il big match tra Maldita e Afterlife, appaiate a pari punti in cima alla classifica. Partita ad altissima intensità, in cui ci sono stati gol, agonismo, grandi giocate ed anche un po’ di nervosismo, tra due squadre sicuramente non abituate a perdere. La spuntano i blu di Andrea Padovani (prossimo a rientro), che vincono 6 a 4 grazie ad un Filippo Bianchi (penta) stellare ed alla coppia Iurlaro-Pasquetti molto ispirata, oltre alla sicurezza Paloschi tra i pali. Per i neri di mister Errante, doppietta di Falsone e reti di Oberto e D’Addato, ma ciò non è bastato ad evitare la prima sconfitta in questo campionato. Sicuramente ci sarà tempo per rifarsi e con molta probabilità vedremo queste due squadre contendersi il titolo a fine aprile.

GIRONE B

Risultati 7° giornata girone B

Il girone B inizia subito con il big match tra Lokomotiv Losca e Tango Squad, appaiate a 15 punti. Il match rispetta le attese e si dimostra equilibrato dall’inizio alla fine, anche se l’assenza del portiere Lama tra i gialloneri toglie qualche certezza alla squadra. Alla fine a spuntarla sono Bertoni e co., che hanno ben giocato in fase offensiva e trovato un Annoni una vera e propria saracinesca. Risultato finale: 5-3 per Tango Squad.

In contemporanea i Teetan hanno liquidato la pratica Real Crisantemi con un secco 8-0, in cui Khamsi ha realizzato un poker. I grigi di Picchi approfittano della sconfitta della Losca per portarsi al terzo posto solitario in classifica. Per i Crisantemi le sfide proibitive sembrano essere finite: l’obiettivo è fare bottino pieno nelle prossime tre sfide contro Burkina Sfaso, Coca Juniors e Clubbers.

Burkina Sfaso che è scesa in campo subito dopo, affrontando gli FC Tommasi: sotto la neve, la squadra di Davide Locatelli ha vinto per 5 a 1 grazie alle reti di Matteo Locatelli, Fiorica (doppietta per loro) e al gol dello stesso capitano degli arancioni, che risalgono la classifica fino al 7° posto. Nulla da fare per i leoni di Zoboli, che trovano sì il gol con Paloschi, ma poi si scontrano con l’ottima fase difensiva degli avversari, che alzano un muro davanti a Sterza.

Nell’altra sfida, i $€GVRO €BBA$TA vincono 7 a 2 contro gli Infamous, trascinati dal duo Campi-Rana, autori di una doppietta ciascuno. I biancorossi di Funck hanno retto l’urto finchè hanno potuto, segnando con Boni e Romano, ma i neri di Monti si sono dimostrati troppo superiori e si sono portati a casa i 3 punti necessari ad agganciare i Lokomotiv Losca al 4° posto.

Le ultime due partite sono terminate in modo molto simile: gli AC Pini hanno battuto i Coca Juniors per 11 a 2, mentre gli AM LEA si sono imposti per 11 a 4 contro i Clubbers.

Gaifami con 5 gol ha assicurato la vittoria ai verdi capitanati da Mori, che riprendono la propria rincorsa in classifica; dall’altra parte, l’assenza di Girotto si è fatta sentire per i ragazzi di Macchia, che hanno segnato i gol della bandiera con Giustini e Codispoti.

Gli AM LEA, orfani di mister Nardo, hanno mostrato un’ottima condizione e un gran gioco di squadra, in cui hanno brillato Savino (tripletta), D’Atti, Paganoni e Mastroianni (doppietta per loro); i ragazzi di Venanzetti invece, hanno provato a sfruttare, riuscendoci, le poche crepe mostrate dalla capolista, andando a bersaglio con Fautario e Semenzato, entrambi autori di due reti. AM LEA che mantiene la vetta della classifica, mentre i Clubbers vedono sopravanzare i Tommasi, sebbene distanti solo un punto.