MatchWeek 9 Recap – Il riassunto della nona giornata

Nona giornata della Mi Games League Football 7 vs 7 che va agli archivi: vediamo come sono andate le gare del 5 e del 6 febbraio e le classifiche dei due gironi a due giornate dalla conclusione della prima fase.

GIRONE A

Risultati 9° giornata girone A

Al Masseroni 2 le partite delle 20:00 sono state all’insegna dell’equilibrio, terminando entrambe con un solo gol di scarto. Somari contro Lo Porto Io è terminata 5-4 in favore dei ragazzi di La Croce (assente), grazie alla più che positiva prova dei due neo acquisti Lenoci (doppietta) e Lama. Sotto di ben 4 gol (e privi di bomber Natali), però, I Somari non si sono arresi ed hanno sfiorato una clamorosa rimonta, grazie ai gol di Vinci, Fullin e alla doppietta di Franco. Nell’altra sfida, i Milfwall superano di misura i Pepperoni: 4-3 il finale, con i gol per gli arancioni che portano la firma dei fratelli Grisolia (2 gol per Giacomo, uno a testa per Tommaso e Filippo). I giovani di capitan Fontana Rava si sono resi protagonisti di un’altra rimonta sfiorata, segnando con Bandi e Quadri (doppietta) e colpendo ben 4 legni.

Alle 21:00 non c’è stata storia nelle gare in programma: Maldita ha sommerso Milano United per 17-6, mentre Ristorante Donati ha battuto AC Negroni per 13 a 1.

La notizia positiva per la capolista del girone A è il rientro in campo di capitan Padovani, ai box finora per un infortunio alla spalla, autore di 4 gol e di tante belle giocate. La scena se la prendono anche Nobile, che segna 6 gol e Filippo Bianchi, autore di una tripletta. I Milano United non hanno comunque demeritato, riuscendo a segnare per la prima volta in questo torneo 6 gol a Paloschi: di Chiarello, Beacco (entrambi doppietta), Orban e Guardalà le reti per i bianchi di Cosmai.

Ristorante Donati, priva del bomber Rolando Bianchi, ha sconfitto gli AC Negroni con un largo punteggio, grazie ad un Colacone in grande spolvero (3 gol per lui) e la certezza Valtolina (poker). I rossi di Candotti hanno ribattuto colpo su colpo finchè non hanno segnato il gol del 3-1, poi paradossalmente hanno allentato la tensione e sono stati bersagliati dai verdeoro.

A due giornate dalla fine, sarà duello per centrare l’Europa League tra Somari e Milfwall, con l’outsider Negroni alla finestra; in vetta invece, Maldita dovrà affrontare 2 scontri diretti per affermare la propria leadership, nella lotta a tre che coinvolge anche Afterlife e Ristorante Donati (che si sfideranno nel recupero della 6a giornata).

GIRONE B

Risultati 9° giornata girone B

Alle 20:00 si sono giocate due scontri diretti al Masseroni 1: Crisantemi contro Burkina Sfaso per abbandonare i bassifondi della classifica, Coca Juniors contro FC Tommasi per alimentare la speranza di accedere alla Champions League. L’hanno spuntata i Real Crisantemi di Emanuele Ingraffia, che hanno conquistato i primi 3 punti del campionato, scavalcando in classifica proprio la squadra di Zoboli: 5 a 2 il punteggio finale, firmato dalla doppietta del capitano e dai gol di Cho, Grazioli e Lorenzo Galletta; per “gli africani”, doppietta per Thomas Paloschi, che nelle ultime 3 partite ha messo a segno 4 gol. Continua il momento positivo dell’ FC Tommasi, che batte 7 a 2 i Coca Juniors e, grazie alla sconfitta degli AC Pini, si trova a sole 3 lunghezze dalla Champions; decidono le doppiette di Matteo Locatelli e Fiorica, con Lietti, Masselli e Beltrame che incrementano il risultato. Nei celesti pesano le assenze del portiere Macchia (ottima la prova del suo sostituto Davoli, nonostante il passivo) e di bomber Girotto, con i gol di Boglioni e Mazzonetto che rendono meno amara la sconfitta.

Alle 21:00 due bellissime partite nelle zone nobili della classifica: Tango Squad si è imposta per 6 a 3 contro i $€GVRO €BBA$TA, mentre il derby tra Lokomotiv Losca ed AC Pini è terminato 4-3 per i giallo-neri di Mirabella.

Nonostante il punteggio, la sfida tra la squadra di influencer adidas e i neri di Seguro è stata molto equilibrata, con i due gol risolutivi di Samba Mbaye arrivati soltanto nel finale; mattatore il solito Riccardo Basilico (doppietta) e Ibu Mbaye, che come il fratello segna 2 gol. I ragazzi di Monti hanno dato battaglia con Cervelli, Mazza e Chiesa, ma alcune assenze hanno pesato sulla prestazione di squadra (Campi e Rana su tutti).

Tra Losca ed AC Pini la differenza l’hanno fatta i calci piazzati delle locomotive giallo-nere, con ben 3 gol arrivati grazie a schemi collaudati che sono diventati ormai un loro marchio di fabbrica. La doppietta di Tebaldi e i gol di Maltese e Colombi portano avanti la Losca, ma i Pini non demordono e colpiscono con capitan Mori (doppietta) e Gaifami (gran gol in acrobazia), ma non basta ad evitare la terza sconfitta stagionale.

Pronostici rispettati anche nelle ultime due gare, quelle delle 22:00. La capolista AM LEA ha battuto 8 a 1 gli Infamous grazie alla cooperativa del gol (ben 6 marcatori) guidata da Mirko Modoni, autore di una tripletta; nulla da fare per i biancorossi di Funck, che segnano il gol della bandiera con Pellegrino, ma si vedono raggiunti in classifica dai Real Crisantemi.

Nell’altra partita, i Teetan superano per 7 a 4 i Clubbers, in una partita che è stata molto combattuta: di Semenzato (doppietta), Venanzetti e Raganato i gol dei biancorossi, mentre per i grigi tripletta di Simonato e doppiette di Khamsi e capitan Picchi.  I Teetan si portano momentaneamente al secondo posto in classifica, superando Tango Squad (che però deve recuperare una partita) e che nel prossimo turno affronteranno i Lokomotiv Losca; Clubbers che continuano a fornire ottime prestazioni senza raccogliere punti, ma che disputeranno un Europa League sicuramente da protagonisti.