MatchWeek 10 Recap – Il riassunto della decima giornata

Mancano solo 44 minuti al termine della Prima Fase della Mi Games League Football 7vs7, partner adidas Football, ai termine dei quali si conosceranno le squadre che parteciperanno alla Champions League (prime 6 classificate di ogni girone) e quelle che andranno a disputare l’Europa League (dalla 7a alla 12a classificata).

GIRONE A

Risultati 10° giornata girone A

Primi verdetti nel girone A dopo la decima giornata, in cui si delineano le squadre che accederanno ai due tabelloni finali e si assiste ad una vera e propria bagarre in vetta alla classifica, con ben 4 squadre in 2 punti.

Nelle partite delle 20:00 Lo Porto Io e Pepperoni vincono contro Bastioni e SS Longobarda. La squadra di La Croce segna 15 gol e mantiene la porta inviolata contro l’ultima della classe: si mettono  in luce Giuseppe Maltese (6 gol per lui) e De Matteis (tripletta), mentre nei Bastioni le assenze di capitan Rombolotti (volato negli States a caccia di rinforzi per l’Europa League) e di Cellina si fanno sentire più del dovuto.

Gli AC Pepperoni trovano contro la Longobarda la seconda vittoria stagionale, che permette a Fontana Rava e compagni di agganciare gli stessi avversari e i Milano United a quota 6 punti in classifica. Sotto i riflettori ci vanno Macchi e Giudici, autori di un poker a testa; per Scotti e compagni, falcidiati dagli infortuni, una sconfitta che fa male al morale, nonostante la tripletta del capitano e il gol di Paulesu. Risultato finale: Pepperoni vs Longobarda 14-4.

Alle 21:00, netta vittoria dei Piccionazzi contro i Negroni, con un 9-0 che non ammette repliche: ancora sugli scudi il neoacquisto Caserta, autore di ben 5 gol, con Mangano, Baglioni, Decio e Negri che completano il tabellino dei marcatori. I biancorossi di Candotti ci hanno provato, ma hanno trovato un Barzaghi in serata che ha sbarrato la propria porta. Nei prossimi due appuntamenti (il recupero è contro Maldita), i volatili biancazzurri si giocheranno il primo posto in classifica.

Nel big match della 10a giornata, Ristorante Donati batte 6 a 2 Maldita: bellissima partita, piena di grandi giocate, degne della caratura delle due squadre. La tecnica in questo caso batte la freschezza atletica, con i Donati che ringraziano la buona serata di Budel e Zaccardo (doppietta per entrambi) per staccare i blu di Padovani, che fino al 2-2 avevano risposto colpo su colpo (gol di Filippo Bianchi e Nobile). Con questa vittoria, Ristorante Donati si porta a 24 punti in classifica, alla pari proprio con Maldita e con Afterlife, vincitrice alle 22 contro i Somari.

7-3 della squadra di Errante contro i campioni in carica della Mi Games Football League, ancora privi del portiere Amendola ma che recuperano bomber Natali, autore di tutti i 3 gol; Afterlife che offre la consueta ottima prestazione collettiva, in cui vanno a segno Falsone e Russo (doppietta), oltre a Chiozzi, Provasio e Gatto; con questi vittoria gli Afterlife raggiungono Ristorante Donati e Maldita in testa alla classifica, con lo scontro diretto contro i verdeoro da recuperare il 26 febbraio.

Con lo stesso numero di gol segnati ma con uno in meno subito (7 a 2) Milfwall batte i Milano United e si qualifica matematicamente alla Champions League: le triplette di Filippo Grisolia e Marinoni regalano la vittoria ai ragazzi di Pigoli, nonostante Beacco e Virgilio provino a rovinare i piani degli arancioni. I biancorossi, orfani di capitan Cosmai, si giocheranno nelle prossime due partite (una da recuperare) l’accesso all’Europa League da una posizione privilegiata.

GIRONE B

Risultati 10° giornata girone B

Giochi aperti nel girone B, dove i posti Champions si definiranno mercoledì prossimo al termine dell’ultima giornata della fase a gironi.

Alle 20:00 pareggio all’ultimo respiro tra Real Crisantemi e Coca Juniors, che danno vita ad uno spettacolare 3-3: aprono le danze gli uomini di Macchia che si portano sul 2-0 grazie ai due bellissimi gol di Boglioni e Mazzonetto. I Crisantemi si riassestano e recuperano grazie ad Emanuele Ingraffia e Rossi, poi a un minuto dal termine lo stesso capitano dei neroverdi segna il gol della vittoria, ma i Coca non ci stanno e nell’ultimo calcio d’angolo trovano la deviazione vincente di Filippetti che vale il pareggio.

Nel campo 1 Tango Squad riesce ad avere la meglio sui Burkina Sfaso per 7-5: gara non semplice per la squadra degli influencer adidas, che con un uomo in meno prendono subito un margine di 4 gol (doppietta dei fratelli Basilico), ma poi subiscono la rimonta dei leoni di Zoboli (tripletta di bomber Paloschi), prima che l’autogol di Costa e i gol di Zennaro e del solito Riccardo Basilico facciano prendere il largo ai rossoneri, nonostante i gol segnati da Laszlo e Gnocchi.

Sfida d’alta classifica tra la capolista AM LEA e $€GVRO €BBA$TA: i ragazzi di mister Nardo si impongono in rimonta per 7 a 4 grazie alla tripletta di Cosmacini e ai gol di Mastroianni (doppietta), Savino e Marino, dopo che Cervelli e Campi con una doppietta a testa avevano illuso i neri di Seguro, costretti nel finale a rinunciare a Bombino, a causa di un infortunio alla caviglia. AM mantiene il comando della classifica, mentre i $€GVRO si giocheranno l’accesso alla Champions nell’ultima giornata.

Champions League che è l’obiettivo degli FC Tommasi, autori di una fase a gironi in crescendo che potrebbe culminare con una clamorosa (ma meritata) qualificazione dopo la vittoria ottenuta contro i Clubbers per 4 a 2. Dopo essere andati sotto grazie al missile di Raganato, gli arancioni reagiscono con la doppietta di Fiorica e i gol di Jacobone e Davide Locatelli; nel mezzo, Saladino prova a riaprire la gara per la squadra di Venanzetti, che però non riesce più a battere l’ottimo Sterza.

Molto equilibrio anche nelle partite delle 22:00: bellissimo 4-3 tra AC Teetan e Lokomotiv Losca con tanto agonismo ma anche tante giocate e gol bellissimi: apre le danze Simonato, poi Pasotti sale in cattedra e realizza una fantastica tripletta. I grigi non ci stanno e accorciano con Bisiacchi, poi dopo aver preso 2 legni trovano il pari grazie ad un grandissimo gol di Simonato; il fortino di Lama e compagni crolla a pochi minuti dalla fine (con Pasotti out per infortunio) ad opera di Salerno, che regala 3 punti ai Teetan e inguaia la Losca, che si giocherà la qualificazione alla Champions contro i Tommasi nell’ultima giornata.

Tanti gol anche tra AC Pini e Infamous, con i verdi che s’ impongono per 6 a 4. Infamous che iniziano alla grande passando in vantaggio con Marco Pellegrino, ripreso subito da Moriggi: la partita è un continuo botta e risposta in cui i biancorossi vanno sempre in vantaggio (gol di Romano, Nannini e Boni), ma vengono costantemente ripresi da vari Sorbini, Gaifami e La Pietra, prima che Moriggi completi la sua personale tripletta con altri 2 gol.

Finale thrilling quindi nel girone B, con 4 squadre raccolte in 3 punti che si giocheranno l’accesso alle Champions League negli scontri diretti: $€GVRO €BB$TA contro Pini e Lokomotiv Losca contro FC Tommasi. Inoltre, anche la leadership del girone dipenderà dall’esito dell’ultima giornata, in cui ad AM LEA basterà non perdere contro Tango Squad (che recupererà la partita contro Infamous il 27/2) per cementare il primo posto.