Tag: sesta giornata

#Recap: Serie A-B-C | Matchweek 13

Penultima giornata della Regular Season dell’adidas Mi Games Football League 2019/20. Nel prossimo turno, si definiranno le griglie dei playoff (aspettando i recuperi del 7 ottobre), che daranno il là alla bagarre per la vittoria finale.

.

SERIE A

La sesta giornata della Serie A si apre con la spettacolare sfida tra Piccionazzi e Ristorante Donati: 12 gol e tante giocate da far vedere e rivedere per entrambe le squadre, con la squadra degli ex giocatori di Serie A che alla fine la spunta per 7 a 5. Filippo Bianchi si conferma sempre più capocannoniere del mese di settembre, con altri 2 gol, mentre Barzaghi sfodera una prestazione super, arrendendosi solo ai colpi di Allegretti (tripletta) e Budel (doppietta).

Partita ricca di gol anche tra CSK La Serata e Maldita FC, che si dividono la posta in palio pareggiando 4-4. Succede tutto nel primo tempo, con Nobile che fa e disfa segnando anche nella propria porta; Costantini e Matteo Rossi (per due volte) rispondono ai gol di Mistretta, Ghedini e Pasquetti. Un punto a testa, con Maldita che condivide l’ultima posizione insieme a $€GVRO e Piccionazzi, mentre CSK si trova al quarto posto solitario che vuol dire 2° turno diretto dei playoff.

$€GVRO €BBA$TA vende cara la pelle ma soccombe di fronte ai Teetan, che pur privi di un portiere di ruolo (schierato Piovani tra i pali) riescono ad avere la meglio vincendo per 7 a 4, grazie ad una prestazione monstre di Khamsi, che mette a referto un poker. Ottimo esordio per il giovane Liso, autore di una doppietta, così come per Cerrato, uno dei punti fermi dei titani, che mantengono il 2° posto in classifica.

Continua nella sua serie positiva Civico Uno, che batte i campioni in carica LEA Club nel big match della penultima giornata. Dopo un primo tempo equilibrato, concluso con il vantaggio di Gallizia, la ripresa si apre con l’immediato pareggio di Savino; ma tra il 10’ e il 15’ i neri mettono a segno 3 gol in rapida successione (ad opera dei fratelli Melogli e Tolusso) che mettono al sicuro il risultato, nonostante Tanci riapra i giochi a 3’ dalla fine.

SERIE B

La penultima giornata di Serie B si apre con il ritorno in campo degli AC Pini, dopo mesi di assenza. Gaifami e compagni mettono in campo tutta la loro voglia di giocare rifilando un severo 7 a 3 ai Looney FT, che dopo la vittoria alla ripresa post lockdown hanno perso per infortunio il portiere titolare, dovendo schierare Barrozo (che di ruolo fa il difensore) tra i pali. Sugli scudi tra i “sempreverdi” Allegrini, che mette a segno il pokerissimo, mentre tra i bianconeri ancora un’ottima prestazione di Ramos, al momento secondo nella classifica MVP di settembre.

Seconda vittoria consecutiva per gli FC Tommasi, che grazie al gol di Lietti all’ultima azione riescono ad aver ragione della Tango Squad per 3 a 2. I viola erano riusciti a recuperare il doppio svantaggio del primo tempo (Cosco e Lietti) con la doppietta di Barberini nella seconda frazione di gioco; ma quando i giochi sembravano fatti, il n. 27 in maglia arancione ha segnato la rete della vittoria. Grazie ai 3 punti, Locatelli e compagni balzano al 4° posto in classifica, che permetterebbe di saltare il primo turno di playoff.

Dopo 4 partite cade l’imbattibilità della Lokomotiv Losca, sconfitta per 4 a 2 dagli Umili, che i agganciano in classifica e per la regola degli scontri diretti sono prima nel girone. Le “locomotive giallonere” deragliano sotto i colpi di Galletta (doppietta), Fanfani e Carbone, nonostante prima Tebaldi e poi Colombi A. provino a dare la scossa.

SERIE C

Ritornano finalmente in campo anche i ragazzi della New Team, che per varie vicissitudini non erano ancora riusciti a riprendere il torneo. Contro gli Infamous però, finisce con una sconfitta per 3 a 1, frutto delle reti di Esposito, Rovetta e capitan Mezzadra. Ad accorciare le distanze ci pensato Parazzoli, ma lo stop di 6 mesi si è fatto sentire e i rossoblu non sono riusciti a ribaltare il risultato. I campioni della scorsa Europa League guadagnano matematicamente il primo posto, avendo 4 punti di vantaggio dagli Shallo e 5 dai Burkina Sfaso.

Vittoria anche per i Real Crisantemi, che dopo una sconfitta ed un pareggio riescono a portare a casa i primi t3 punti post lockdown. Contro i Caipiranhs a fare la differenza è il collettivo, con un gol a testa per Laureys, Maniscalco, Doglioli e i fratelli Ingraffia, a ci va aggiungo o sfortunato autogol di Bruni. Per gli arancioni, le reti (una per tempo) portano la firma di Cuccurullo ed Emanuele Scalfi.

#Recap: Prima Fase | Matchweek 6

Girone A

Si apre con una vittoria il 2020 dei PwC Italy, che hanno la meglio sugli AC Pini per 8 a 6; al festival del gol partecipano un po’ tutti: da Caserta e De Maria, che mettono a segno una doppietta ciascuno, a Buzzi, autore di altri tre gol, passando per Rossini, Creanza, Lotto e Masullo per gli arancioni, e Gaifami, Moriggi ed Allegrini per i verdi. Tre punti importantissimi anche per i Twin’ Style, che superano per 6 a 2 dei volitivi Looney FT, grazie al poker di bomber Mastrogiacomo e alla doppietta di Fontana; per i bianconeri, a segno Ramos e Millar. Fondamentale successo dei $€GVRO €BBA$TA, che vincono in rimonta sui Maldita FC (già qualificati in Serie A) e compiono forse il passo decisivo per l’approdo in massima serie: decide un gol nel finale di capitan Monti, alla prima marcatura stagionale, dopo che Campi aveva rimontato l’iniziale vantaggio rosso-blu firmato Padovani – Villa. Saranno decisive l’ultima giornata e le partite di recupero per stabilire le altre 3 squadre andranno a sfidare le migliori 4 del girone B nella massima serie dell’adidas Mi Games Football Leaegue.

Girone B

Giochi ormai fatti nel girone B, dove LEA Club, AC Teetan, Ristorante Donati e FC Civico Uno si qualificano alla massima serie. La capolista spegne le ultime speranze di qualificazione degli Umili, imponendosi per 7 a 3, grazie ad un secondo tempo in cui Lettieri, capocannoniere dei mesi di novembre e dicembre, realizza 4 gol. I bianchi di capitan Mareid reggono bene la sfida per tutta la prima parte di gara, ma poi cedono, nonostante i gol di Vallesi (doppietta) e Galletta. Quinta vittoria stagionale per i Teetan, che grazie al 5-2 su Tango Squad mantengono il secondo posto in classifica. Khamsi, Cerrato, Nocco, Limitone e capitan Picchi timbrano i 3 punti contro il team adidas, a segno con Visentin e D’Amore, che andrà a lottare per affermarsi in Serie B. Non riesce per poco una rimonta che avrebbe avuto del clamoroso alla Lokomotiv Losca, che esce sconfitta 7-5 contro i mostri sacri di Ristorante Donati; sul triplo vantaggio a pochi minuti dalla fine, gli uomini del presidente Sergio rischiano di subire l’incredibile pareggio dei giallo-neri, trainati dalla doppietta di capitan Mirabella; nei rosa sugli scudi Fabian Valtolina (tripletta) e Giuliano Melosi, alla prima apparizione stagionale dopo un lungo infortunio. Non c’è storia tra FC Tommasi e FC Civico Uno, con i neri di Tolusso che surclassano gli arancioni di Locatelli con le triplette dello stesso n. 9, di Gallizia, di Loi e ai due gol di Habib. Per i Tommasi vanno a segno il solito Fiorica e Pedercini, autore di una doppietta.

Serie C

Emozionante 3-3 tra B-Team e Shallo FT nella prima partita in assoluto del 2020 dell’adidas Mi Games Football League. I verdi di Filippo De Angelis, alla prima presenza “sul campo” in assoluto, vanno avanti 3-1 all’intervallo grazie a Pirera (doppietta) ed Abdelaziz, ma si fanno raggiungere da Riva e Bandi (due gol anche per lui), che creano molteplici occasioni per vincere, non riuscendo però a finalizzarle.

Ritornano alla vittoria gli Infamous FC, che si impongono per 5 a 2 contro la New Team: ai due gol di Chiaudano per i rosso-blu hanno risposto Boni (doppietta) bomber Pellegrino, Esposito e Contini. La squadra di Mezzadra (assente finora per problemi fisici) si riporta all’inseguimento degli AS Orca, mentre Parazzoli e compagni pagano forse la prolungata inattività, e si dovranno rimboccare le maniche per guadagnare posizioni in classifica (avendo due partite da recuperare).

Pioggia di gol per AS Orca e Real Crisantemi, che vincono rispettivamente contro Burkina Sfaso e Caipiranhas. Marini e compagni impiegano un tempo per trovare la chiave con cui scardinare l’arcigna difesa a protezione del portiere De Zagon, ma poi prende il largo grazie al pokerissimo di Fiaschi ed alla tripletta dello stesso Marini. La doppietta di Gnocchi illude i Leoni di Milano, che hanno affrontato la sfida con qualche defezione importante. I Real Crisantemi travolgono i Caipiranhas: ottime le prestazioni di Adrea Ingraffia ed Edoardo Poli, autori di tre gol ciascuno, nonché di bomber Doglioli (doppietta), sempre più capocannoniere della squadra. Per gli arancioni, in serata decisamente no, il gol della bandiera è messo a segno da Matteo Scalfi.

MatchWeek 6 Recap – Il riassunto della sesta giornata

Ultime partite del 2018 della Mi Games League Football partner adidas, che chiudono la prima metà della fase a gironi con la sesta giornata.

GIRONE A

Risultati 6° giornata girone A

Subito scintille nella prima partia, dove Piccionazzi e Milfwall danno vita ad uno spettacolare 7-7. La partita è continuo susseguirsi di emozioni:il primo tempo termina sul 4 pari, mentre nella ripresa Barzaghi e compagni si trovano sul doppio vantaggio a 2 minuti dalla fine, ma l’orgoglio e la caparbietà degli arancioni portano ai gol di Grisolia e Pigoli, che costringono i Piccioni al primo pareggio stagionale.

A seguire, prima affermazione in assoluto dei Pepperoni, trascinati da Jacopo Di Benedetto, autore di ben 5 gol. Dall’altra parte, non basta la tripletta di Beacco ai Milano United per evitare la terza sconfitta di questa fase a gironi: i giovani granata infatti hanno dimostrato qualità e soprattutto continuità per tutta la partita, concedendo poco spazio a Ferrara e compagni. 9 a 4 il finale.

Non riescono ancora a sbloccarsi invece i Bastioni, che cadono contro la SS Longobarda di capitan Scotti: 10 a 2 il punteggio maturato grazie al pokerissimo di Federico Pulejo e alle doppiette di Colabella e Paulesu (recuperato in extremis); i gol di Perris e Bianchi sono una magra consolazione per i Rombolotti boys, che sperano in un 2019 più propizio e positivo dal punto di vista dei risultati.

In chiusura alle 22:00, i Lo Porto Io non sono riusciti ad arrestare la marcia spedita dei Maldita, che chiude il 2018 con 5 vittorie in altrettante gare. Per La Croce e compagni hanno pesato le diverse assenze, Cordioli in primis, che non hanno permesso di affrontare la corazzata di Padovani al massimo delle forze; nel 5 a 0 finale vanno a segno 5 giocatori diversi: bomber Mistretta, Ghedini, Pasquetti, Nobile e Filippo Bianchi.

Al termine del 2018 la classifica vede Afterlife e Maldita in testa alla classifica, seguiti tre punti indietro da Ristorante Donati; i Piccionazzi si fermano a 10, un punto in più dei Milfwall e due più dei Somari, che occupano l’ultimo posto utile per l’accesso alla Champions League.

A 6 punti troviamo Lo Porto Io e Longobarda, seguite dai Negroni con 4 punti; Pepperoni e Milano United hanno all’attivo una sola vittoria, e precedono i Bastioni, ancora fermi a quota 0.

GIRONE B

Risultati 6° giornata girone B

Gol, spettacolo e neve al Masseroni 1 con le partite del girone B. Big match alle 20:00 con la sfida tra $€GVRO €BBA$TA  e Lokomotiv Losca: finisce 7 a 4 per gli uomini di Mirabelli, che proprio grazie questi 3 punti staccano i neri in classifica. La gara rimane in perfetto equilibrio fino a pochi minuti dal termine, quando sul punteggio di 4-4 la squadra di Monti si sbilancia scoprendo il fianco agli attacchi dei gialloneri, che operano il sorpasso grazie ai gol di Tebaldi, Maltese e Pasotti.

Tango Squad – Clubbers ed Infamous – Burkina Sfaso sono le gare delle 21:00, accompagnate da un fastidioso nevischio. La squadra adidas capitanata da Diego Bertoni soffre nel primo tempo l’aggressività a la compattezza degli uomini di Venanzetti, ma 4 gol nei primi 5 minuti della seconda frazione tagliano le gambe ai biancorossi, che riescono a segnare il gol della bandiera con Ghezzi (8 a 2  il finale). Stesso risultato nell’altra partita, dove gli Infamous trovano la prima vittoria della stagione ai danni dei Burkina Sfaso; grandissima la prestazione dei biancorossi, che scoprono le qualità da portiere di Pellegrino, di professione attaccante, che para tutto e si toglie pure lo sfizio di entrare nel tabellino dei marcatori. In evidenza anche Esposito con una tripletta, mentre per i Leoni meneghini la nota positiva è la doppietta di Ansaldi.

Le ultime due partite vedono opporsi i Teetan contro i Tommasi e contemporaneamente il derby floreale a tinte verdi tra i Pini e i Real Crisantemi. I grigi di Picchi vengono trascinati da Nocco (tripletta) e Cerrato (doppietta) verso una vittoria fondamentale (6-0 il risultato finale) che gli permette di sorpassare al quarto posto in classifica i $€GVRO €BBA$TA; dopo l’ottimo pareggio ottenuto nella scorsa partita, gli arancioni di Locatelli non riescono a mettere in difficoltà gli avversari, non riuscendo a battere Piagni. Nonostante i 6 gol incassati, ottima prova per il nuovo portiere Scotti.

I Pini riprendono la loro scalata alla classifica battendo i Real Crisantemi per 9 a 5: mattatore della serata Allegrini, autore di un poker, così come il nuovo acquisto Russo per la squadra di Ingraffia, che però si arrende alla miglior condizione degli avversari.

Al giro di boa la classifica vede 5 squadre in appena 4 punti, con gli AC Pini che occupano il 6° posto che qualifica alla Champions League. Più staccate le altre squadre, con Clubbers e Coca Juniors a 6, seguite da FC Tommasi e Infamous a quota 4; 3 punti per i Burkina Sfaso, mentre 1 solo punto per i Real Crisantemi, che da gennaio in poi avrà un calendario più abbordabile e proverà a guadagnare qualche posizione.

La Mi Games League Football ripartirà il 22 gennaio con le partite della settima giornata.