Tag: settima giornata

#Recap: Serie A-B-C | Matchweek 14

Si sono giocate le ultime partite della Regular Season dell’adidas Mi Games Football League 2019/20. La Sere A ha emesso i suoi verdetti, mentre per le altre due competizioni si dovranno attendere i risultati delle gare di recupero, in programma mercoledì 7 ottobre.

.

SERIE A

La settima e ultima giornata di Serie A si è aperta con la sfida tra Piccionazzi e CSK La Serata. Costantini e compagni dovevano vincere per mantenere la quarta posizione, ma si sono dovuti arrendere ai piccioni, trascinati da un super Filippo Bianchi, autore anche stasera di un poker. La gara è stata equilibrata per tutto il primo tempo, ma poi 3 gol i pochi minuti hanno steso i biancorossi, nonostante lo stesso Costantini e il redivivo Marsanasco abbiano provato ad alimentare la rimonta. Completano il tabellino i gol di Iurlaro e Baglioni per i bianco celesti, e quello di Matteo Rossi per i biancorossi.

Il big match di giornata è andato in scena mercoledì alle 21:00 con la sfida tra Ristorante Donati ed AC Teetan: i rosa erano già sicuri di finire nelle prime due posizioni, mentre i Titani con una vittoria avrebbero conquistato la vetta della classifica. Ne è uscita dunque una sfida spettacolare, con il vantaggio di Rolando Bianchi pareggiato subito da Piovani; una splendida volèe di Simonato ha portato Picchi e compagni sul 2-1, con il vantaggio che è aumentato in apertura di ripresa grazie alla maligna punizione di Khamsi, che ha sorpreso Boerchio. Donati non ha gettato la spugna ed ha risposto immediatamente con Cappellini, lesto a ribattere in rete una miracolosa respinta di Samaritani, e Tiribocchi, che ha fulminato l’estremo difensore dei titani con un diagonale da manuale. La rimonta è stata completata da Canini, con un velenoso tiro-cross che ha sorpreso l’intera retroguardia dei Teetan; a riequilibrare il punteggio ci ha pensato una sfortunata deviazione di Budel, che ha infilato il proprio portiere siglando il definitivo 4-4.

Gara altrettanto spettacolare quella tra $€GVRO €BBA$TA e Civico Uno, nonostante una netta supremazia da parte dei ragazzi in maglia nera, che hanno prodotto tante occasioni da rete, ma hanno dovuto fare i conti sia con la propria imprecisione sotto porta sia con un Ligorio in serata di grazia. Al vantaggio di Gallizia ha risposto immediatamente Melziade, con una bellissima conclusione di sinistro, da vedere e rivedere. Sul finale di tempo però, Wardah ha portato avanti i Civico, imitato pochi minuti dopo dal proprio compagno Giovanni Melogli, che si è ripetuto nel secondo tempo, portando a 4 le marcature.

Ritorna alla vittoria LEA Club, dopo 2 sconfitte consecutive, che travolge 8-0 i Maldita, in formazione ampiamente rimaneggiata e costretti a schierare qualche giocatore acciaccato. I campioni in carica non hanno tolto il piede dall’acceleratore, andando a segno con ben 7 giocatori: Blandini, Fautario, Franzosi, Merlo, Savino, Pepe e Vaini, autore di una doppietta.

Donati termina al primo posto la regular Season, seguito dai Civico Uno, che in virtù deli scontri diretti sono davanti ai Teetan, terzi, LEA Club riesce a conquistare la quarta piazza, che farà saltare a Venanzetti e compagni il primo turno dei playoff. Con la vittoria di martedì, i Piccionazzi guadagnato la quinta posizione proprio ai danni dei CSK, ed andranno ad affrontare i $€GVRO €BBA$TA, settimi, mentre i Maldita se la vedranno con le tigri biancorosse.

SERIE B

Lokomitv Losca e Tango Squad vincono l’ultima partita della Regular Season grazie al forfait di Pini e Twin Style, ma si troveranno di fronte mercoledì prossimo per recuperare la partita rinviata a febbraio.

PwC Italy dopo il via libera torna a calcare i campi del Masseroni vincendo per 7 a 4 contro i Looney FT: bella partita, condita dalle doppiette di Longano, Rossini e Lotto e dal gol di Caserta. Ai bianconeri, non basta aver ritrovato il portiere Beltran e una buona prestazione per portare a casa punti, ma i gol di Ramos, Barrozo, Magat ed Elescano possono far ben sperare in ottica playoff.

Il match clou dell’ultima giornata di Serie B metteva di fronte Tommasi ed Umili, due delle squadre più in forma di questo settembre: gli arancioni, dopo la prima partita post lockdown sembrano aver trovato la quadratura del cerchio, acquisendo quella solidità che è mancata per tutta la stagione, mentre i bianconeri erano reduci da 3 vittorie consecutive. Ne è uscita una partita equilibrata, con il primo tempo conclusosi con i Tommasi in vantaggio per 2 a 1, grazie alle reti di Matteo Locatelli e Lietti, ed alla rete di Galletta. Nella seconda frazione di gioco, ci ha pensato capitan Mareid a ristabilire la parità, con un gran tiro dalla distanza.

In classifica, con i Losca a 15 e gli umili a 13 (i attesa di recuperare una partita), la situazione in standby riguarda la 3° e 4° posizione, con 3 squadre a 10 punti: i Tommasi hanno terminato le partite da disputare, ma sono forti dello scontro diretto vinto contro i Tango la scorsa settimana; tra PwC e Tango invece ci f un clamoroso 3-3 a febbraio, che potrebbe avvantaggiare proprio gli arancioni, in caso di contemporanea doppia sconfitta nei recuperi di mercoledì.

SERIE C

L’ultima giornata di Serie C si chiude con il botto: il big match infatti ha messo di fronte gli Infamous FC, al primo posto matematico dopo il forfait di AS Orca, e gli Shallo FC, che dovevano difendere la seconda posizione per saltare un turno di playoff. A decidere una partita molto equilibrata è stata la doppietta di Esposito, il terzino goleador dei campioni della scorsa Europa League, dopo che Aracci, Giovetti e Zanon avevano pareggiato i gol di Nannini e Pellegrino, tornato a guidare l’attacco dopo il ritorno di Funck in porta.

Con Infamous e Burkina Sfaso spettatori interessati, i playoff metteranno di fronte Shallo Futebol Clube vs Caipiranhas e Real Crisantemi vs New Team.

#Recap: Prima Fase | Matchweek 7

Girone A

Ultima giornata per il girone A, in cui si dovranno recuperare due partite la prossima settimana: riflettori puntati sui CSK La Serata, che dopo aver superato agevolmente i Looney FT, grazie ai gol di Magnani (doppietta), Marsanasco e Costantini (una tripletta ciascuno), con 2 vittorie nelle prossime due partite potrebbe operare un clamoroso sorpasso ai danni dei Twin’ Style. I ragazzi di capitan Imbriaco (assente in questo turno) hanno acciuffato all’ultimo secondo il pareggio (3-3) contro un determinatissimo PwC Italy, trascinato da uno scatenato Rossini, autore di una tripletta. I ragazzi di Longano dovevano solo vincere per poter sperare nella qualificazione in Serie A (con il recupero da disputare proprio contro i CSK), ma il gol allo scadere di Mastrogiacomo su assist di Fontana ha infranto le sperante degli arancioni (di Davide Loffredo le altre due reti). Il derby del cuore tra Maldita FC e Piccionazzi ha regalato gol ed emozioni, con le squadre che hanno segnato 5 gol ciascuna e si sono divise la posta in palio. Particolarmente ispirati Iurlaro (l’anno scorso nelle file dei Maldita), Tosi e Mistretta, autori di una doppietta. Come nella partita precedente, il pareggia arriva allo scadere, con Portolano che devia sottoporta l’assist dello stesso Mistretta. Pioggia di gol nella partita del mercoledì, dove i $€GVRO €BBA$TA abbattono i Pini per 10 a 4. Molte assenze per i biancoverdi, trascinati dal solito Buzzi, autore anche questa volta di tre reti. Per i Blancos di mister Pellegrini ci pensano Rana (tripletta) e Campi (poker) a firmare la vittoria che vale la qualificazione (e primo posto provvisorio) in Serie A.

$€GVRO, Maldita e Piccionazzi (grazie agli scontri diretti) sono già sicure di un posto nel massimo campionato, mentre i Twin’ Style dovranno attendere i risultati del CSK, che con 6 punti andrebbe a 12 punti ma passerebbe per la classifica avulsa.

Girone B

Nel girone B si gioca solo per migliorare la classifica, con le squadre libere dal giogo del risultato. Spettacolare 6 a 6 tra Tango Squad ed Umili: D’Amore (tripletta) e Visentin (doppietta) da una parte e Vallesi e Mareid (2 gol a testa anche loro) trascinano i compagni al pareggio, completato dai gol di Barberini, Galletta e Omar Semenzato. 12 gol anche tra Lokomotiv Losca e LEA Club, con i verdi che mantengono la vetta della classifica vincendo per 8 a 4. Scatenati Accetta (3 gol) e Frascella (2), ma le locomotive giallonere non si danno mai per vinte e con i fratelli Colombi, Pasotti e Montorsi restano in partita fino all’ultimo. Grande vittoria dei Civico Uno, che infliggono a Ristorante Donati la seconda sconfitta stagionale: protagonista assoluto della partita Marco Gallizia, autore della tripletta che permette a Tolusso (in gol anche lui) e compagni di chiudere il girone B al terzo posto in classifica.

Serie C

Riprendono a correre i Burkina Sfaso, che nella sfida tutta “verde” con i B-Team si impongono per 6 a 3, grazie alle reti di Blei (tripletta), Gnocchi (doppietta) e Zoboli. La squadra di De Angelis (nel ruolo di allenatore in questa giornata) paga l’assenza di Abdelaziz, nonostante Taidelli, Orombelli e Pirera, la cui presenza diventerà fondamentale per affrontare al meglio i due recuperi contro Rael Crisantemi e New Team. Nel derby “rosso”, grande rimonta della squadra di Emanuele Ingraffia, che sotto di due reti (i gol capitan Parazzoli e Rosselli) riescono a compiere la rimonta che li proietta al momentaneo secondo posto in classifica. Autori dell’impresa sono Andrea Ingraffia (doppietta) e Galliani, che regala i tre punti ai biancorossi. Bellissima partita tra Shallo FT ed Infamous FC, due tra le migliori squadre di questo campionato: a spuntarla, dopo quasi 50’ di battaglia, sono i gialli di William Funck, che chiudono il primo tempo sotto di un gol, ma ribaltano il risultato nella ripresa. Per i biancorossi di capitan Cinelli segnano Di Capua (doppietta) e Bandi, mentre per i campioni della scorsa Europa League vanno in rete due volte ciascuno Esposito e bomber Pellegrino. Con questi 3 punti, gli “infami” superano proprio i rivali in classifica, piazzandosi al secondo posto in coabitazione con i Real Crisantemi (che hanno però una partita da reuperare), mentre gli Shallo vengono raggiunti dai Burkina Sfaso a quota 10.

MatchWeek 7 Recap – Il riassunto della settima giornata

É ripresa la Mi Games League Football – partner adidas Football – con le gare della settima giornata: freddo e neve hanno fatto compagnia a nostri calciatori, ma nonostante il clima artico, in campo ci sono stati fuoco e fiamme.

GIRONE A

Risultati 7° giornata girone A

Il 2019 Mi Games comincia con le vittorie dei Piccianazzi e dei Somari ai danni rispettivamente di SS Longobarda e Bastioni. I celesti del duo Barzaghi-Baglioni si impongono per 9-0 contro la squadra di Scotti, infortunato ma presente a bordo campo per dirigere e sostenere i compagni. Sugli scudi Baglioni, che realizza 4 gol.

Nell’altra partita i Somari “conquistano” i Bastioni con il punteggio di 8-1: mattatore Simone Natali, che con i 4 gol realizzati trascina la squadra verso il posto in Champions League (seppur priva della saracinesca Amendola, alla prese con un fastidioso infortunio) e si porta in cima alla classifica marcatori. I verdi di Rombolotti ci provano, ma ringraziano soprattutto Pinchet per aver evitato un passivo più pesante (il gol della bandiera è realizzato da Fenini).

Alle 21:00 Ristorante Donati cucina i Pepperoni grazie agli scatenati Melosi (tripletta), Valtolina e Rolando Bianchi (doppietta per entrambi); la squadra di Giovetti ha mostrato tanta garra e tanta gamba, andando a segno con Di Benedetto e Marchetti, ma l’esperienza (e la tecnica) dei verdeoro ha avuto il sopravvento. Finale: 9-2.

In contemporanea, bellissima partita tra Milfwall e Lo Porto Io, orfane entrambe dei propri capitani Pigoli e La Croce. Finisce 6 a 4 per la squadra in maglia blu scuro, grazie alle doppiette di Maltese, Cordioli e Stefano Passaro. Un’altra doppietta, quella di De Felice tiene in partita gli arancioni, che nonostante gli altri gol di Corrada e Tommaso Grisolia, non riescono ad evitare la sconfitta, con conseguente aggancio in classifica subito proprio dagli avversari di serata.

Nella prima partita delle 22:00, Milano United batte Negroni per 3 a 1, portandosi a quota 6 e sorpassando i rossi in classifica: la vittoria porta la firma di Cuppone, Ferrara e capitan Cosmai, mentre Lu Chen realizza il gol della speranza per i ragazzi di Candotti.

L’ultima gara è il big match tra Maldita e Afterlife, appaiate a pari punti in cima alla classifica. Partita ad altissima intensità, in cui ci sono stati gol, agonismo, grandi giocate ed anche un po’ di nervosismo, tra due squadre sicuramente non abituate a perdere. La spuntano i blu di Andrea Padovani (prossimo a rientro), che vincono 6 a 4 grazie ad un Filippo Bianchi (penta) stellare ed alla coppia Iurlaro-Pasquetti molto ispirata, oltre alla sicurezza Paloschi tra i pali. Per i neri di mister Errante, doppietta di Falsone e reti di Oberto e D’Addato, ma ciò non è bastato ad evitare la prima sconfitta in questo campionato. Sicuramente ci sarà tempo per rifarsi e con molta probabilità vedremo queste due squadre contendersi il titolo a fine aprile.

GIRONE B

Risultati 7° giornata girone B

Il girone B inizia subito con il big match tra Lokomotiv Losca e Tango Squad, appaiate a 15 punti. Il match rispetta le attese e si dimostra equilibrato dall’inizio alla fine, anche se l’assenza del portiere Lama tra i gialloneri toglie qualche certezza alla squadra. Alla fine a spuntarla sono Bertoni e co., che hanno ben giocato in fase offensiva e trovato un Annoni una vera e propria saracinesca. Risultato finale: 5-3 per Tango Squad.

In contemporanea i Teetan hanno liquidato la pratica Real Crisantemi con un secco 8-0, in cui Khamsi ha realizzato un poker. I grigi di Picchi approfittano della sconfitta della Losca per portarsi al terzo posto solitario in classifica. Per i Crisantemi le sfide proibitive sembrano essere finite: l’obiettivo è fare bottino pieno nelle prossime tre sfide contro Burkina Sfaso, Coca Juniors e Clubbers.

Burkina Sfaso che è scesa in campo subito dopo, affrontando gli FC Tommasi: sotto la neve, la squadra di Davide Locatelli ha vinto per 5 a 1 grazie alle reti di Matteo Locatelli, Fiorica (doppietta per loro) e al gol dello stesso capitano degli arancioni, che risalgono la classifica fino al 7° posto. Nulla da fare per i leoni di Zoboli, che trovano sì il gol con Paloschi, ma poi si scontrano con l’ottima fase difensiva degli avversari, che alzano un muro davanti a Sterza.

Nell’altra sfida, i $€GVRO €BBA$TA vincono 7 a 2 contro gli Infamous, trascinati dal duo Campi-Rana, autori di una doppietta ciascuno. I biancorossi di Funck hanno retto l’urto finchè hanno potuto, segnando con Boni e Romano, ma i neri di Monti si sono dimostrati troppo superiori e si sono portati a casa i 3 punti necessari ad agganciare i Lokomotiv Losca al 4° posto.

Le ultime due partite sono terminate in modo molto simile: gli AC Pini hanno battuto i Coca Juniors per 11 a 2, mentre gli AM LEA si sono imposti per 11 a 4 contro i Clubbers.

Gaifami con 5 gol ha assicurato la vittoria ai verdi capitanati da Mori, che riprendono la propria rincorsa in classifica; dall’altra parte, l’assenza di Girotto si è fatta sentire per i ragazzi di Macchia, che hanno segnato i gol della bandiera con Giustini e Codispoti.

Gli AM LEA, orfani di mister Nardo, hanno mostrato un’ottima condizione e un gran gioco di squadra, in cui hanno brillato Savino (tripletta), D’Atti, Paganoni e Mastroianni (doppietta per loro); i ragazzi di Venanzetti invece, hanno provato a sfruttare, riuscendoci, le poche crepe mostrate dalla capolista, andando a bersaglio con Fautario e Semenzato, entrambi autori di due reti. AM LEA che mantiene la vetta della classifica, mentre i Clubbers vedono sopravanzare i Tommasi, sebbene distanti solo un punto.