Tag: vincitori

Gli Infamous concedono il bis battendo i Burkina: la Serie C è loro!

SERIE C

Infamous FC – Burkina Sfaso 10-1

Gli Infamous si ripetono: dopo il successo ai rigori dell’Europa League 2018/19, gli “infami” si ripetono in Serie C contro i Burkina Sfaso, puniti troppo severamente dopo un primo tempo giocato alla pari.

Oltre alla differenza di valori in campo, hanno inciso molto le assenze nelle file dei “leoni di Milano”, che si sono presentati sul centrale del Masseroni 2 con solo 7 superstiti e privi di capitan Zoboli, leader tecnico della squadra.

Eppure nella prima frazione, De Zagon e compagni avevano risposto presente ad ogni tentativo dei gialloneri, andando anche in vantaggio con un rigore di Ventimiglia, che non ha lasciato scampo a Funck. A sciogliere gli Infamous ci ha pensato Federico Esposito, che prima ha pareggiato i conti con un tap-in ravvicinato, poi ha messo la freccia con il rigore del 2-1, risultato con il quale è terminato il primo tempo.

In apertura di ripresa è arrivato subito il 3-1 di Romano, poi in soli 6 minuti Elia, Pellegrino, ancora Romano ed Esposito hanno messo al sicuro la vittoria; ad arrotondare il punteggio, complice anche il serbatoio vuoto tra le fila dei Burkina (e l’assenza di cambi) ci ha pensato la doppietta di Boni ed il quarto gol personale di Esposito, motore della squadra degli Infamous per tutta la stagione.

Finisce come a maggio 2019, con capitan Mezzadra ad alzare al cielo la coppa dei vincitori e i compagni a fare festa: 2 vittorie in altrettante partecipazioni non è cosa da tutti! Onore comunque ai Burkina, che hanno migliorato sensibilmente non solo il piazzamento finale, ma anche il gioco espresso rispetto alla scorsa edizione.

La Losca è un vero e proprio treno: Tango battuti e Serie B conquistata!

SERIE B

LOKOMITIV LOSCA – TANGO SQUAD 7-2

La Serie B dell’adidas Mi Games Football League 2019/20 va ai Lokomotiv Losca, che schiacciano senza appello Tango Squad.

Mirabella e compagni disputano un grandissimo primo tempo, concluso sul 5-1, e poi amministrano il risultato nella seconda frazione, rispondendo subito ai tentativi di rimonta dei ragazzi della Tango.

L’inizio è di quelli shock per Bertoni e compagni, che dopo 15’ sono sotto di 4 gol: micidiale il doppio “uno-due” firmato da Maltese e Pasotti (4’ e 6’) e dallo stesso n. 21 e Ravano (13’ e 14’). Capitan Bertoni prova a scuotere i suoi con il gol del 4-1 (18’), ma allo scadere della prima frazione ancora Maltese firma la manita con la sua personale doppietta.

In apertura di secondo tempo Zennaro accorcia le distanze, mettendo a segno il suo quarto gol in due partite. Ma la Losca è una locomotiva inarrestabile, e dopo aver contenuto i tentativi di rimonta della Tango, chiude i conti con le reti di Tebaldi e ancora Pasotti, autore di una tripletta.

Dopo 3 anni i gialloneri riescono ad arrivare sul gradino più alto del podio, dopo averlo sfiorato nella prima edizione (terminata in semifinale di Champions 2017/18), mentre i viola migliorano l’esperienza dello “scorso anno”, quando si erano fermati ai gironi di Champions.